top of page
Cerca

Conferimento partecipazioni in una holding: un'efficace strategia di pianificazione fiscale

Il Contesto Normativo e l'Abuso del Diritto

Nel panorama fiscale attuale, la corretta interpretazione e applicazione delle norme è fondamentale per una gestione aziendale efficace. Un recente interpello, n. 199 del 22 marzo 2021, ha fornito chiarimenti importanti riguardo al conferimento di partecipazioni in una holding. Questo caso mette in luce come le operazioni di conferimento possono essere utilizzate legittimamente per la pianificazione fiscale, senza cadere nell'abuso del diritto.


Il Caso di Studio

Un contribuente detiene partecipazioni significative in due società, Alfa e Beta. Decide di conferire queste partecipazioni in una holding di nuova costituzione, avvalendosi del regime del realizzo controllato o della neutralità indotta, previsto dall'articolo 177, comma 2, del TUIR. Tale scelta permette di ridurre o azzerare la plusvalenza derivante dal conferimento.


Le Regole della Participation Exemption (Pex)

La participation exemption (pex), disciplinata dall'articolo 87 del TUIR, gioca un ruolo chiave. Per beneficiare di questo regime, è necessario che le partecipazioni siano possedute per un periodo minimo prima della cessione. In questo caso, il contribuente si impegna a vendere la partecipazione in Alfa entro due anni, beneficiando di una tassazione ridotta all'1,2% invece del 26% previsto per le plusvalenze.


Validità e Legittimità dell'Operazione

L'Agenzia delle Entrate, nella risposta all'interpello, ha confermato la validità dell'operazione, escludendo profili elusivi. La legittimità si basa sulla considerazione che la distribuzione dell'utile realizzato dalla holding, grazie alla plusvalenza, elimina il vantaggio fiscale, essendo soggetta alla stessa imposta della plusvalenza realizzata direttamente dalla persona fisica.


Conclusioni

Questo esempio illustra come il conferimento di partecipazioni in una holding possa rappresentare una strategia di pianificazione fiscale efficace e legittima. L'approccio adottato dal contribuente dimostra che, se ben pianificate, queste operazioni possono offrire vantaggi significativi dal punto di vista fiscale, pur rispettando pienamente il quadro normativo vigente.



Studio Romano e Associati | Commercialista Brescia

Google my business

留言


bottom of page