top of page
Cerca

Imposta Sostitutiva sulla Rivalutazione del TFR 2023: Una Guida Essenziale

In qualità di esperti in contabilità e fiscalità, Studio Romano & Associati è lieto di offrirvi una panoramica chiara e aggiornata riguardante l'imposta sostitutiva sulla rivalutazione del TFR per l'anno 2023, in seguito ai recenti chiarimenti forniti dall'Agenzia delle Entrate.


Fondamenti dell'Imposta Sostitutiva sul TFR


  1. Contesto Normativo: L'imposta sostitutiva sulle rivalutazioni del fondo TFR è disciplinata dall'articolo 11, comma 4, del d.lgs. 18 febbraio 2000, n. 47. Questa imposta si applica alle rivalutazioni del fondo TFR maturate annualmente.

  2. Modalità di Calcolo dell'Acconto: Tradizionalmente, l'acconto dell'imposta sostitutiva è commisurato al 90% delle rivalutazioni maturate nell'anno precedente. In alternativa, si può utilizzare un calcolo basato sul 90% delle rivalutazioni previste per l'anno in corso.


Cambiamenti nel 2023


  1. Differenze Significative: Rispetto al 2022, si prevede un notevole cambiamento nel coefficiente di rivalutazione per il 2023. Questo è dovuto alle variazioni dell'indice ISTAT dei prezzi al consumo, essenziale per il calcolo dell'imposta.

  2. Implicazioni per i Sostituti d'Imposta: L'uso dell'indice ISTAT del 2022 potrebbe portare alla creazione di un credito da recuperare nell'anno successivo, a seguito della presentazione del Modello 770/2024.


Consigli e Strategie


  1. Metodo Presuntivo: Per evitare eccessi di credito, si consiglia di adottare un metodo presuntivo per il calcolo dell'acconto, basato sulla rivalutazione che si prevede di accantonare nel 2023.

  2. Rischi e Sanzioni: In caso di versamento insufficiente dell'acconto, è prevista una sanzione. Tuttavia, è possibile regolarizzare la situazione attraverso il ravvedimento operoso.


Tabella Riassuntiva




Schema Riassuntivo: Imposta Sostitutiva sul TFR


  • 2022

  • Coefficiente di Rivalutazione: 9,974576%

  • Acconto basato sull'indice ISTAT del 2022.

  • 2023

  • Coefficiente di Rivalutazione Presunto: 1,822970%

  • Metodo presuntivo consigliato per l'acconto.

  • Obiettivo: Evitare eccessi di credito.

  • In caso di versamento insufficiente, si applicano sanzioni.

  • Possibilità di ravvedimento operoso.

  • Regolarizzazione tramite Modello 770/2024.


Studio Romano e Associati | Commercialista Brescia

Google my business


Comentarios


bottom of page