top of page
Cerca

L'Innovazione del Nuovo OIC 34 nella Rilevazione dei Ricavi da Servizi


OIC 34: Rivoluzione Contabile

Introduzione

Nel dinamico mondo della contabilità, il nuovo principio contabile OIC 34 segna un cambiamento significativo nella rilevazione dei ricavi derivanti dalle prestazioni di servizi. Con l'entrata in vigore prevista per i bilanci a partire dal 1° gennaio 2024, questo principio introduce un approccio basato sullo stato di avanzamento, differenziandosi dalle norme correnti. Analizziamo come questa novità influenzerà le aziende e i professionisti del settore.


La Rilevazione in Base allo Stato di Avanzamento

Il OIC 34 stabilisce che i ricavi da servizi vengano rilevati in base allo stato di avanzamento del servizio, a condizione che:

  1. L'accordo preveda un corrispettivo proporzionale alla prestazione effettuata;

  2. Il ricavo possa essere misurato in modo attendibile.

Questo approccio offre un metodo più accurato e tempestivo per rilevare i ricavi, specialmente in casi di contratti complessi e articolati.


Metodi di Misurazione dello Stato di Avanzamento

Il principio OIC 34 suggerisce diversi metodi per determinare lo stato di avanzamento, tra cui:

  • Proporzione tra le ore di lavoro svolto e le ore totali stimate;

  • Proporzione tra i costi sostenuti e i costi totali previsti;

  • Proporzione tra i servizi effettuati e i servizi totali contrattualizzati.


Coerenza con l'OIC 23 e Implicazioni Pratiche

Il nuovo principio è in linea con l'OIC 23 relativo ai lavori in corso su ordinazione, mantenendo una certa continuità con l'attuale ordinamento contabile. Tuttavia, per applicare anticipatamente il OIC 34 ai bilanci 2023, le aziende potrebbero dover modificare o integrare i contratti esistenti per allinearli con le nuove disposizioni.




Studio Romano e Associati | Commercialista Brescia

Google my business

コメント


bottom of page