top of page
Cerca

Proroghe e Scadenze delle Cartelle di Pagamento: Una Guida Completa per il 2016-2018


Scadenze Cartelle: Guida Completa

Introduzione: In questo post, analizziamo le complesse proroghe e scadenze delle cartelle di pagamento in relazione agli anni 2016, 2017 e 2018. La situazione è influenzata da vari decreti legislativi e normative emergenti, in particolare quelle legate alla pandemia di COVID-19.


Analisi Dettagliata:


  1. Anno 2016 (Modello REDDITI 2017):

  • La scadenza ordinaria sarebbe stata a fine 2020.

  • Tuttavia, a causa dell'art. 12 comma 2 del DLgs. 159/2015, si verifica una proroga fino al 31 dicembre 2023.

  • Questo articolo differisce i termini di decadenza scadenti in periodi di sospensione dei termini di versamento, come quelli del COVID-19.

  1. Anno 2017 (Modello REDDITI 2018):

  • La scadenza ordinaria sarebbe stata il 31 dicembre 2021.

  • Grazie agli artt. 68 comma 4-bis del DL 18/2020 e 157 comma 3 del DL 34/2020, si ha una proroga fino a fine 2023.

  • L'interpretazione preferibile suggerisce una proroga di 24 mesi, spostando la decadenza al 31 dicembre 2023.

  1. Anno 2018 (Modello REDDITI 2019):

  • La scadenza prevista era il 31 dicembre 2022.

  • In base all'art. 5 comma 8 del DL 41/2021, la scadenza è stata spostata al 31 dicembre 2023.


Altre Considerazioni Importanti:

  • Per i carichi affidati dall'8 marzo 2020 al 31 dicembre 2021, i termini di decadenza sono prorogati di 24 mesi.

  • Per le dichiarazioni del sostituto di imposta (modello 770), la cartella deve essere notificata entro il 31 dicembre del quarto anno successivo alla dichiarazione.




Studio Romano e Associati | Commercialista Brescia

Google my business

Comments


bottom of page